L’ACIDO IALURONICO o sodio ialuronato (HA)

L’Acido Ialuronico è una molecola idrofila che possiede la capacità di trattenere una quantità di acqua anche mille volte superiore al suo peso. I diversi pesi molecolari intervengono a un differente livello dell’epidermide garantendo un cospicuo apporto di acqua, riducendo così il fenomeno dell’evaporazione e favorendo la fisiologica produzione di collagene, proteina indispensabile ai tessuti per mantenere il turgore e l’elasticità tipici della giovinezza.
L’Acido Ialuronico, presente in natura come uno dei principali componenti della matrice extracellulare, è responsabile di diverse attività funzionali che gli conferiscono le seguenti proprietà:
• Idratante e nutriente
• Emolliente e lenitivo
• Riempitivo anti-età
• Agevola la riparazione e cicatrizzazione dei tessuti

Perché usarlo.
In un individuo di 70 Kg ci sono circa 15 gr di acido ialuronico e circa un terzo di questo viene ogni giorno degradato e risintetizzato. Nel corso degli anni la presenza di acido Ialuronico nella pelle diminuisce (a 50 anni, per esempio, ne resta solo la metà del capitale genetico originale), pertanto diminuisce la capacità di trattenere i liquidi, diminuendo così anche la capacità della stessa pelle di mantenersi distesa ed elastica. Applicare l’acido ialuronico per via topica contribuisce a sostenere la sintesi del collagene. Oltretutto, essendo la sostanza prodotta naturalmente dal corpo, la pelle riesce ad assorbirla molto facilmente. L’applicazione di acido ialuronico aiuta a diminuire i segni dell’invecchiamento della pelle ed allo stesso tempo riesce a mantenere un’adeguata idratazione della pelle.
La caratteristica principale dell’Acido Ialuronico consiste nel prevenire il danneggiamento e l’invecchiamento cutaneo, garantendo il giusto grado di idratazione, levigatezza, morbidezza ed elasticità dei tessuti, proteggendo così la pelle dagli stress fisici e chimici. Non è allergenico in quanto la sua struttura è identica in tutte le specie.

Valido aiuto per riparare i danni sulla pelle
Nel caso in cui siano presenti cicatrici, acne o lesioni del viso in generale, è possibile fare uso di acido ialuronico per ridurre tali segni. Si riescono in questa maniera a risolvere i danni della pelle e contemporaneamente si offre un aspetto migliore in generale, normalizzando i contorni del viso. Si può beneficiare delle proprietà dell’acido ialuronico se si dispone di alcune alterazioni cutanee legate all’avanzare dell’età o all’uso del tabacco. Altri usi dei prodotti a base di questa potente sostanza includono il trattamento di tagli, abrasioni, ustioni di primo e secondo grado ed incisioni post-operatorie. In genere, i prodotti utilizzati per questi scopi vengono adottati anche per un’altra ragione: forniscono una protezione diretta contro l’essiccamento della pelle e del tessuto cutaneo.

E’ presente nel corpo umano in tutti gli organi e distretti:
• nell’umor vitreo dell’occhio;
• nel liquido sinoviale;
• nella pelle;
• nella cartilagine;
• nei tendini;
• nel cordone ombelicale;
• nelle pareti dell’aorta.

uomo_leonardo_acido_ialuronico

 

Caratteristiche del Sodio Ialuronato (HA) o Acido Ialuronico
• ASPETTO: Polvere bianca
• pH: 5.5-7.5 (in preparazione acquosa allo 0.5% w/w)
• SOLUBILITA’: Molto solubile in acqua – La velocità di solubilizzazione dipende dal peso molecolare (le molecole a più alto peso molecolare si sciolgono più lentamente).
• 1 gr di HA è in grado di trattenere 1000 gr di acqua.

E’ uno dei biomateriali più usati, biocompatibile e biodegradabile

 

 

I sieri essenziali Gen-Hyal contengono elevatissime percentuali di Acido Ialuronico in doppio peso molecolare.

Rallentano la fisiologica evaporazione d’acqua, permettendo di conservare tonicità, elasticità, idratazione e turgidità della pelle.

I sieri Gen-Hyal sono tutti senza Parabeni, PEG, Emulsionanti chimici, Siliconi, Coloranti e Tensioattivi.